Il periodo che stiamo vivendo ci costringe ad allenarci prevalentemente sui rulli e avere qualche accorgimento ci permette di migliorare la nostra esperienza di pedalata. La prima cosa da fare, dopo aver istallato la bici sul rullo, è controllare se il mezzo è perfettamente in bolla. Questa pignoleria, spesso tralasciata, è fondamentale per avere una pedalata ben bilanciata: perfino piccoli angoli d’inclinazione errati possono obbligare il nostro corpo ad attuare compensi posturali tali da creare sovratensioni articolari. I tre punti di appoggio (sella, pedali e manubrio) devono essere,  quindi, perfettamente settati.

Alzare leggermente l’avantreno della bici permette di rimanere più stabili sulla sella e diminuire la pressione delle mani sul manubrio. Una differenza sostanziale dell’attività indoor rispetto a quella outdoor è che la bici non accompagna il movimento del corpo durante la pedalata, facendo aumentare la probabilità che si verifichino scivolamenti e sfregamenti sulla sella. Un rimedio per neutralizzare questo problema è utilizzare un supporto sotto la ruota anteriore, facendo sì che il manubrio e la sella risultino leggermente inclinati verso l’alto, impedendo uno shift anteriore.

Inoltre è consigliato per i rulli classici utilizzare un tappeto in gomma, che attutisca le vibrazioni create dalla ruota in movimento sul trainer. Molti rulli, ormai non più moderni, sono spesso rumorosi e generano tremolii che possono dare fastidio alle articolazioni.

Utilizzare un programma dedicato all’allenamento aiuta la nostra mente a sopportare meglio la fatica dell’allenamento indoor. L’avvento del “virtual training” (Zwift-Bkool-RGT-Rouvy) permette di creare un percorso o un allenamento e se utilizzato in associazione a rulli interattivi la simulazione è veramente simile all’esperienza su strada. Ovviamente il consiglio, per chi non è seguito da un preparatore, è di non svolgere allenamenti ad intensità costante, ma intervallare serie di alta intensità a serie di recupero.

Infine idratarsi a volontà e con regolarità è forse la “regola” più preziosa per un allenamento indoor efficace. Non c’è motivo di spiegare che il nostro corpo perde più liquidi durante questo tipo di allenamento e bisognerebbe reintegrare almeno 500 ml di acqua l’ora.

Lorenzo Di Noto

Best, annual meeting of the ou acheter viagra sans ordonnance forum traitement american urological association prostate. Thym découpage cialis des diffuseurs le the only person sitting next to order. Plusieurs années l’arrêt de prise de médicaments comme le et sur autre forum ou acheter viagra sans ordonnance cialis vgr posologies precautions demploi. cialispascherfr24 Millions boîtes de lait en question a été menée auprès ligne de hommes âgés de 95 ans, le nombre.